Festival degli Strumenti Antichi 2018

Siamo giunti alla VII edizione del nostro Festival. Un grosso grazie alla cortesissima disponibilità dei nostri cari colleghi, docenti esterni, amici, conferenzieri, che daranno anche quest'anno prova delle loro capacità artistiche e professionali. Naturalmente i principali fruitori di tale sforzo saranno da una parte gli allievi che si iscriveranno ai vari corsi e dall'altra il nostro affezionato pubblico, sulla cui presenza non nutriamo alcun dubbio.
Non potendo ricondurre direttamente alle nostre attività la ricorrenza del 250° anniversario della morte di Nicola Antonio Porpora, il Bizzarria Ensemble lo celebrerà il 22 settembre con un concerto a lui dedicato, inserito nel Festival Echi Lontani 2018.
Per quanto riguarda i corsi, abbiamo a grande richiesta, visto il grande successo dello scorso anno, le conferme di Roberta Invernizzi con la master di canto barocco, Franca Floris che si occuperà dell'opera di Giovanni Pierluigi da Palestrina, Paolo Grazzi con il seminario di oboe barocco e classico, Rebeca Ferri con la master di violoncello barocco e il seminario di flauto dolce. Ha aderito alle nostre iniziative, come già in passato, Franco Fois, che proporrà un laboratorio di liuto.
Come gli anni scorsi, collaboreranno anche i colleghi Fernando De Luca (clavicembalo), Francesco Giammarco (pianoforte viennese), Enrico Di Felice (traversiere), Fabrizio Marchionni (organo barocco), Francesco Bianco (basso continuo), Massimo Spiga (tromba naturale), Luigi Pancrazio Delogu (paleografia musicale), Attilio Motzo (laboratorio orchestrale e seminario di violino barocco).
In linea con chi lo ha preceduto, anche l'attuale Direttore del Conservatorio, Giorgio Sanna, ci mette nelle condizioni ideali per svolgere il nostro prezioso compito, che viene altresì agevolato dalle varie associazioni con la preziosa collaborazione e il dovuto supporto.
Nelle pagine del sito si potranno trovare tutte le informazioni relative ai corsi, con date di svolgimento, costi, modalità di iscrizione e appuntamenti musicali.

 

Il Bizzarria Ensemble, nucleo strumentale della Sezione interdipartimentale di Musica Antica del Conservatorio "Giovanni Pierluigi da Palestrina" di Cagliari, nasce dalle esperienze decennali di alcuni valenti strumentisti (anche con carriere internazionali alle spalle) che, uniti agli iscritti al Laboratorio orchestrale tenuto ogni anno da Attilio Motzo, concentrano i loro sforzi al solo scopo di rappresentare le grandi composizioni del passato, troppo spesso dimenticate, a tutto vantaggio del pubblico, che fruisce di una esecuzione attenta e storicamente ben inquadrata, arricchita da uno spirito generoso e filologicamente impegnato.

 




Scarica qui la locandina dei concerti del VII Festival degli strumenti antichi. Qui il programma di sala.
 

 





Vai al canale Youtube

Amiamo il nostro lavoro e il nostro obiettivo è quello di condividerlo con le persone appassionate

Se vuoi essere sempre informato sulle nostre iniziative...

Chi siamo

Il Bizzarria Ensemble é il nucleo strumentale della Sezione interdipartimentale di Musica Antica del Conservatorio "Giovanni Pierluigi da Palestrina" di Cagliari

I nostri contatti